Riso Venere con Gamberi, Salmone e Zucchine


riso-venere-gamberi-salmone-zucchine

Il riso Venere, il riso dai chicchi neri che da qualche tempo troviamo sempre più spesso al supermercato, ha origini antichissime e remote. Proviene infatti dalla Cina, dove era considerato una vera rarità. Fino agli inizi del XIX secolo, infatti, il riso nero era un cibo pregiato, riservato all’imperatore e ai membri della sua corte.

Oggi il riso Venere è certo più comune e negli ultimi periodi sta diventando particolarmente popolare tanto da trovarsi sugli scaffali di tutti i supermercati.

Per questo oggi vi proponiamo una ricetta per preparare un piatto buono specialmente per l’estate, come insalata fresca da mangiare a casa o portare al lavoro in una pietanziera: insalata di riso Venere con gamberi, salmone e zucchine.

Insalata di Riso Venere con Gamberi, Salmone e Zucchine

– Ingredienti per 2 persone:

  • 180 g di riso venere
  • 1 zucchina grande
  • 50 g di salmone affumicato
  • 120 g di gamberetti sgusciati già cotti
  • 1 limone
  • 1 ciuffetto di menta
  • 1 cipolla
  • olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Lessare il riso venere in acqua bollente salata, dopodiché scolarlo passandolo sotto acqua fredda, quindi condire con un filo d’olio e girarlo per evitare che si incolli.

Preparare il condimento iniziando dalla zucchina da lavare e tagliare a cubetti. Scaldare l’olio nella padella facendo dorare il trito di cipolla. Aggiungere le zucchine in padella e lasciarle saltare aggiustando di sale e pepe.

Quando le zucchine saranno cotte e ancora croccanti, toglierle dal fuoco salvando la padella, dove aggiungendo un altro filo d’olio faremo rosolare il salmone sminuzzato e i gamberetti. Dopo qualche minuto i gamberetti saranno cotti e potremo metterli da parte in attesa che si freddino.

A questo punto non rimane che unire in un recipiente il riso al pesce e alle zucchine, girando bene e aiutandosi con un cucchiaio per uniformare la distribuzione degli ingredienti.

Possiamo guarnire e insaporire ulteriormente aggiungendo la scorza grattugiata di un limone e qualche foglia di menta fresca tritata e un filo d’olio a crudo.

Potete anche provare una spruzzata di limone sulla vostra porzione! Avrà ancor più gusto!